Aula 4 - Direzione (2)b Aula_1b Ingresso_(interno)b Parcheggio e Ingresso Esterno_b Quasar_01 Quasar_02 saggio_01

Sin da tempi antichissimi gli uomini hanno soffiato in canne di legno o di bambù per imitare il canto degli uccelli o il soffio del vento. Sono proprio questi i primi antenati del flauto che oggi suoniamo. Con il tempo questo strumento si è perfezionato tecnicamente grazie a  Boehm che nel 1847 costruisce il flauto che oggi suoniamo. Il suono cristallino e brillante lo distingue, Prokofiev gli affida così il ruolo dell’uccellino nella fiaba musicale “Pierino e il lupo”. Durante le lezioni l’approccio allo strumento sarà immediato e  diretto, permettendo a tutti sin dalla prima lezione di cimentarsi con lo strumento. Le indispensabili nozioni di teoria musicale e solfeggio saranno fornite nel corso dello studio. La classe è aperta alla collaborazione e condivisione di esperienze musicali di vario genere.